Fresh Farm snowboard e streetstyle
Italiano English Deutsch Français Español

SEI IN: SNOWBOARD  >  ATTACCHI SNOWBOARD

NITRO RAMBLER FADED PSYCHO

Prezzo: 179.99 € Sconto 10%

Prezzo Scontato: 161.99 €

Taglia CM EUR Disponibilità
L 290-320 44-48 prenotabile con acconto 50 euro
M 250-285 38,5-43,5 prenotabile con acconto 50 euro

  PRODOTTO 2016-17 PRENOTABILE SIN DA ORA!

Metti le mani su questo gioiello prima di tutti i tuoi amici e grida loro: "Io ce l'ho giaaaaaaaaa'". Funziona così: oggi lasci un acconto di 50 Euro, prenoti la tua attrezzatura al PREZZO SCONTATO che vedi e ottieni in +UN BEL BUONO da spendere nei prossimi acquisti. All'arrivo della merce al nostro magazzino (un paio di settimane in genere: chiedi maggiori info), ti contattiamo, saldi la cifra rimanente e spediamo al volo. Sarai il primo del park ad avere l'ultimo modello ( e il più furbo, dato che hai in tasca un bel buono da spendere)



Reso facile

Sostituzione rapida con rimborso spese

Garanzia del miglior prezzo

Il nuovo attacco polivalente di Nitro si chiama Rambler, base reattiva e versatile così da essere al top dal park alla fresca. Spoiler permissivo dal flex intermedio per il massimo del confort. Footbed completamente ammortizzato per talloni salvi dopo i megasaltoni che non farai perchè fai schifo ma nel dubbio :D Cricchetti super veloci comodi e resistenti così come i due fascioni (che se non lo sapessi quello davanti va in punta) TRANSMISSION BASE FRAME ERGO HIGHBACK EVA DAMPENING 3° CANTED FOOTBED 2x4 MINI DISC WITH ANGLE LOCK FEATURE BOARD SAVER TECHNOLOGY PERFECT FIT ANKLE STRAP B.E.S.T. CONVERTIBLE TOE STRAP CABLE REINFORCED CONNECTOR ALUMINUM SPEEDWHEEL BUCKLES EASY ENTRY BUCKLES AND RATCHETS

Gli attacchi sono venduti in coppia e contengono dischi e viti di fissaggio

 

Non sai che attacco scegliere? Tranquillo, non andare in iperventilazione, la divisione tecnica di Fresh Farm è qui per aiutarti e consigliarti il miglior attacco per le tue esigenze.

Ecco appunto le tue esigenze, quali sono?

Tranquillo se non sai la risposta la divisione bigliettini e suggeritori di risposte di Fresh Farm ti aiuta!

Puoi scegliere tra: 


- Speed Freeride Powder


- All Mountain


- Versatile Freestyle


- Park Jib Rails

 

- Attacchi Split

 

 Una volta che hai individuato la tua categoria di utilizzo sei a cavallo.

 

  • Per quanto riguarda la categoria Speed Freeride Powder hai bisogno di un attacco strutturato con un flex sostenuto, con uno spoiler generalmente rigido, che conduca molto bene le forze che andrai ad imprimere. Sono generalmente attacchi molto precisi con i quali riesce a correggere velocemente la posizione per cambi lamina veloci e sicuri. E' molto semplice, è come nelle macchine, se hai una macchina da corsa hai bisogno di sospensioni rigide per una maggiore precisione, così se vai forte sullo snow hai bisogno di un attacco rigido e preciso.

 

  • Se invece sei alla ricerca di un attacco che ti possa permettere di fare tutto e farlo bene (dal freeride al park) All Mountain è la categoria alla quale ti devi rivolgere. Gli attacchi hanno generalmente un flex intermedio, non rigido come nella categoria freeride in modo tale da offrirti un'ottima conduttività senza però penalizzare la correzione dell'errore (un pelo più difficile con attacchi molto rigidi). Sono attacchi precisi, che puoi utilizzare in pista tranquillamente o in strutture freestyle con incursioni in park, nulla ti è precluso. E' la categoria di attacchi più prolifica e versatile. Sono attacchi che possono seguirti durante il tuo

 

  • Discorso molto simile per quanto riguarda attacchi di tipo Freestyle Versatili, lo dice il nome stesso, sono freestyle ma sono anche versatili. Hanno generalmente spoiler non troppo rigidi per garantirti una buona conduzione in pista ma anche un'ottima correzione dell'errore all'interno di strutture freestyle. Questa è una distinzione tutta nostra per cercare di settorializzare maggiormente l'offerta attacchi e per darti un idea più precisa dell'attacco che andrai a scegliere in quanto non ci sono grandi differenze con attacchi da noi definiti All Mountain. Sono quindi attacchi versatili, che puoi utilizzare ovunque e che possono seguirti durante il tuo apprendimento.

 

  • Per quanto riguarda invece attacchi di tipo Park Jib Rails il discorso cambia. Sono attacchi generalmente con Spoiler molto morbidi e pastosi così da garantirti una correzione dell'errore massima. Decisamente manovrabili e dall'anima giocherellosa sono attacchi indicati per tutto quel mondo di flat trick box, rail e simili. Se sei uno che si chiude in park quando sorge il sole e esce quando cala adorerai attacchi di questo tipo.

 

  • Discorso a parte per gli Attacchi Split, sono che montano su splitboard come avrai potuto immaginare, sono reattivi e leggeri per avere sostegno quando sei in discesa e non pesare come un'incudine di ghisa quando sei in risalita. 


Tutto chiaro ora? Se hai bisogno di velocità ti servono sostegno e precisione, se invece hai bisogno di manovrabilità devi ricercare la pastosità e flex meno rigidi. All'interno di questa ipotetica scala le sfumature sono molteplici, controlla con cura all'interno di ogni articolo nella descrizione, che non lo dico perchè le scrivo io eh, li troverai le specifiche di ogni attacco.

 

Ora che la conoscienza è in te, utilizza il configuratore attacchi che trovi sulla sinistra nella sezione attacchi snowboard, sembra una roba automatizzata, in realtà dentro c'è un piccolo boss che ti consiglia ogni volta che premi un pulsante. LA FARM CI TIENE A TE!

 

Attacchi rapidi

 

Siete terribilmente lenti?
Siete nati stanchi?
Avete la lombosciatalgia?
I vostri amici sciatori stressano perché fate perdere loro tempo prezioso?
Come ben saprete per loro sciare è un lavoro: arrivano sulle piste quando è ancora buio, hanno una fretta bestia, non si fermano a mangiare e hanno il pannolone per non sprecare neanche un minuto.

Bene sappiate che la tecnica sta dalla vostra parte!
Nel corso delle ultime stagioni la case hanno messo a punto un sacco di soluzioni innovative per ciò che riguarda gli attacchi, al fine di accelerare le operazioni e di farci risparmiare tempo, fatica e guanti (che tendono ad avere la peggio nei durissimi match coi cricchetti).

Quando si parla di sistemi ad aggancio rapido non si può non citare Flow, azienda che ha fatto del back-in (che nessuno pensi male!) il proprio cavallo di battaglia continuando a svilupparlo e a migliorarlo negli anni e creando un vero a proprio esercito di adepti da fare invidia a scientology.
Gli attacchi Flow sono composti da uno spoiler reclinabile e da un fascione unico anatomico che, negli ultimi anni Flow ha progressivemente assottigliato al centro per renderlo di fatto molto simile alle due straps tradizionali;  inoltre ha inserito su tutti i modelli 2 o addirittura 4 mini-cricchetti per poter regolare micrometricamente la pressione del fascione come su un attacco normale.
L’aggancio avviene mediante l’inserimento dello scarpone da dietro ed il sollevamento dello spoiler che viene premuto sul back dello scarpone dall’azione combinata di una leva e un cavo metallico.
Il sistema è rapido ed efficace e presenta il vantaggio di essere compatibile con praticamente tutti gli scarponi soft in commercio a differenza di una volta.
Ha inoltre subito degl’ indubbi miglioramenti negli ultimi anni, specie nello shape del fascione e nell’aggancio posteriore, passato da straps in cordura al cavo metallico , appunto.
Insomma questi attacchi , complici i passi avanti fatti nelle ultime stagioni , hanno visto crescere ancora il numero dei propri fedeli e sono arrivati a coprire una grossa fetta di mercato.
Flow non è un attacco , è uno stile di vita.

Su back-in e aggancio rapido anche K2 non è certo rimasta a guardare e in queste ultime stagioni ha sviluppato e perfezionato un paio di trovate davvero funzionali.
Il K2 Cinch si presenta come la sintesi perfetta tra attacco tradizionale e back-in : oltre al sistema di calzata posteriore è dotato di normali straps e cricchetti che lo rendono comodo e polivalente (si può decidere di utilizzarlo proprio come un comune attacco).



L’ Uprise è invece dotato della tecnologia K2 Auto Straps : lo strap in punta si apre e si chiude automaticamente scricchettando quello alla caviglia tramite un cavetto d’acciaio nascosto , dimezzando tempi e rotture di balle.




Altra soluzione rapida ormai collaudata e scelta ogni anno da numerosi riders è quella proposta da Ride con la sua tecnologia Contraband V-Strap.
Questo particolare brevetto prevede , al posto del toe strap , una sorta di V in poliuretano (quindi flessibile e resistente al freddo) collegata allo strap superiore così da rendere l’attacco regolabile da un unico cricchetto.
Lo so le immagini rendono meglio l’idea.




E per finire due parole sul Fast-Fit di Salomon : non sarà nulla di particolarmente estroso ma il toe strap che semplicemente “non si sfila”  (chiedo scusa ma è la definizione più tecnica che mi è venuta in mente) e rimane in posizione è veramente comodo e pratico , oltre che dannatamente veloce.




Ecco infine gli attacchi utilizzati dal Boss in persona nelle uscite informali
 


e in quelle ufficiali del club…

 

 
  ATTACCHI UOMO O UNISEX DONNA
                     
BURTON, NITRO, RAIDEN, HOSTILE, FORUM, SALOMON, ROSSIGNOL, FLUX
  S M L S-M M-L   S M L S-M
cm 22-24,5 25-27,5 28-31,5 22,5-27,5 27-31   21-23 23-25 25-29 22,5-27,5
eur 32-37,5 38-42,5 43-49 35,5-42,5  42,5-49    32-37,5 38-42,5 43-49 35,5-42,5
                     
UNION
    M-L L-X         M-L L-X  
cm   24-28 27,5-32         24-28 27,5-32  
eur   38-43 42,5-48         38-43 42,5-48  
K2 FLOW RIDE
  M L XL       M L XL  
cm 23-27 26-29 29-33       23-27 26-29 29-33  
eur 36,5-40,5 40,5-44,5 44,5-50       36,5-40,5 40,5-44,5 44,5-50  
                     
DRAKE
  M L XL         M L  
cm 23-26,5 26,5-28,5 28,5-31,5         22-26,5 26,5-28,5  
eur 32-41 41-43,5 43,5-49         31-41 41-43,5  
                     
TAGLIE CONSIGLIATE DA FRESH FARM PER UN CORRETTO ABBINAMENTO SCARPONE ATTACCO
La compatibilita’ attacco-scarpone dipende in parte dall’ingombro dello scarpone stesso: la tabella tiene conto di un ingombro medio

 

Quando si sceglie un attacco da snowboard (e se clikki qui ne vedi di strafighi!) i parametri da tenere in considerazione sono in linea di massima gli stessi che abbiamo visto per le tavole : il consiglio anche in questo caso è quello di valutare in maniera obiettiva il vostro tipo di riding e il vostro terreno di gioco preferito.
Come abbiamo detto per  attacco e scarpone sarebbe bene fare una scelta d’insieme anche per ciò che riguarda la combo attacco+tavola al fine di avere un mezzo perfettamente “cucito” sul nostro stile di surfata.
 
Nello specifico questa sezione nasce con l’intento di mostrarvi alcune novità interessanti introdotte dalle case nelle ultime stagioni e nel tentativo di rispondere ad uno degli interrogativi che la razza umana da sempre si pone : “questo attacco andrà bene con la mia tavola ?”
Tralasciando il mondo dell’hard (per quello c’è youporn!) e degli step-in (attacchi appositamente studiati per masochisti ed aspiranti suicidi) cercheremo di fare chiarezza sulle varie compatibiltà tavola/attacco e sulle nuove tecnologie nate per semplificarci la vita.


Se nella vostra futura attrezzatura non compare il nome Burton state tranquilli perché “tutto va con tutto” , nel senso che tutti gli attacchi sono compatibili con tutte le tavole in commercio e viceversa.
Se abbiamo a che fare con Burton non c’è da disperarsi , ma solo da tenere a mente un paio di cose.
 
Queste sono le boccolature più diffuse sul mercato e sono perfettamente compatibili con tutti i principali marchi sforna-attacchi.

 

Il disco dei vostri attacchi verrà fissato a mezzo di 4 viti per attacco: il sistema 4x4

Questi sono invece i sistemi adottati da Jake Burton (li studia lui in persona nella sua cameretta!) : il classico 3D e il The Channel , che ha un po’ incasinato le idee a tutti.


Il sistema 3D prevede che il disco degli attacchi si fissi con 3 viti (devi mirare i buchi con un po’ più d’attenzione)
Per ciò che riguarda il ststema 3D i marchi di attacchi compatibili sono i seguenti :
Burton non Est (e ci mancherebbe!) ,  Drake ,  Flow , Forum , K2 , Ride , Salomon e Union.



Il sistema The Channel merita invece un discorso un po’ più ampio e qualche spiegazione in più.
A differenza di tante soluzioni estrose adottate e ben presto abbandonate da altre case , il Channel è vivo e vegeto ormai da diverse stagioni e sembra rappresentare il futuro per ciò riguarda il marchio Burton snowboard.

Ma come funziona ‘sto benedetto sistema The Channel?

Come suggerisce il nome si tratta di un sistema di fissaggio degli attacchi su due guide (due “canali” appunto) che vengono fermati grazie a due viti poste ai lati dell’attacco e non più sotto.
In questa maniera secondo il signor Burton si riesce ad avere una migliore risposta da parte della tavola e una maggiore flessibilità , così come attacchi meno rigidi e meno pesanti (visto che di fatto manca la piastra base) in grado di assecondare al meglio i nostri movimenti e quelli della tavola.
Questi attacchi fanno parte della nuova linea EST (Extra Sensory Technology…libidine!) creati appositamente per tavole Channel o ICS (Infinite Channel System…doppia libidine!).

E come funzionano ‘sti benedetti attacchi EST?

Se ne parla bene e Burton sembra credere molto nel suo brevetto ma come sempre è una questione di gusti , certo è che si tratta di una soluzione piuttosto vincolante visto che gli attacchi con tecnologia EST sono utilizzabili solo su tavole Channel.
Cerchiamo di essere chiari :

gli attacchi EST vanno solo su tavole Channel

le tavole Channel montano attacchi EST ma anche altri marchi  compatibili o forniti di un kit adattatore con appositi dischi :

-    M6 Transition Kit per attacchi tradizionali Burton dal 2008 in poi
-    Flow 2011
-    Drake 2011
-    Union 2011
-    Forum con disco adeguato
-    Micro-Disc montato sul Ride Optimo Contraband



A complicare le cose Jake B è davvero un asso e quest’anno ha deciso di modificare il suo sistema Channel (ora M6 come la BMW) e di fornire le viti per il fissaggio direttamente con gli attacchi e non più con le tavole.
A questo punto non ci capirai più un una mazza quindi beccati sta tabella , leggitela , stampatela , odiala e portala sempre con te assieme alle cartine.


Tavola The Channel 2010/2011 + Attacchi EST 2010/2011: compatibile grazie alle viti allegate agli attacchi
Tavola The Channel 2010/2011 + Attacchi EST pre 2010/2011: compatibile tramite l’utilizzo di un KIT adattatore
Tavola ICS pre 2010/2011 + Attacchi EST 2010/2011: compatibile tramite l’utilizzo di un KIT adattatore
Tavola The Channel 2010/2011 + Attacco non EST: compatibile tramite KIT adattatore se gli attacchi sono supportati
 

PRODOTTO 2016-17 PRENOTABILE SIN DA ORA!

Metti le mani su questo gioiello prima di tutti i tuoi amici e grida loro: "Io ce l'ho giaaaaaaaaa'". Funziona così: oggi lasci un acconto di 50 Euro, prenoti la tua attrezzatura al PREZZO SCONTATO che vedi e ottieni in +UN BEL BUONO da spendere nei prossimi acquisti. All'arrivo della merce al nostro magazzino (in genere in un paio di settimane;maggiori info chiedi), ti contattiamo, saldi la cifra rimanente e spediamo al volo. Sarai il primo del park ad avere l'ultimo modello ( e il più furbo, dato che hai in tasca un bel buono da spendere)

Prenotalo al prezzo di soli 50,00 €

Ottieni un buono di € 8,10

Come Montare gli Attacchi su una Tavola Snowboard Burton con sistema 3D


Come Montare gli Attacchi su una Tavola da Snowboard con Sistema 4x4


Come Montare gli Attacchi su una Tavola da Snowboard Burton con sistema The Channel

Il nuovo attacco polivalente di Nitro si chiama Rambler, base reattiva e versatile così da essere al top dal park alla fresca. Spoiler permissivo dal flex intermedio per il massimo del confort. Footbed completamente ammortizzato per talloni salvi dopo i megasaltoni che non farai perchè fai schifo ma nel dubbio :D Cricchetti super veloci comodi e resistenti così come i due fascioni (che se non lo sapessi quello davanti va in punta) TRANSMISSION BASE FRAME ERGO HIGHBACK EVA DAMPENING 3° CANTED FOOTBED 2x4 MINI DISC WITH ANGLE LOCK FEATURE BOARD SAVER TECHNOLOGY PERFECT FIT ANKLE STRAP B.E.S.T. CONVERTIBLE TOE STRAP CABLE REINFORCED CONNECTOR ALUMINUM SPEEDWHEEL BUCKLES EASY ENTRY BUCKLES AND RATCHETS

 

Non sai che attacco scegliere? Tranquillo, non andare in iperventilazione, la divisione tecnica di Fresh Farm è qui per aiutarti e consigliarti il miglior attacco per le tue esigenze.

Ecco appunto le tue esigenze, quali sono?

Tranquillo se non sai la risposta la divisione bigliettini e suggeritori di risposte di Fresh Farm ti aiuta!

Puoi scegliere tra: 


- Speed Freeride Powder


- All Mountain


- Versatile Freestyle


- Park Jib Rails

 

- Attacchi Split

 

 Una volta che hai individuato la tua categoria di utilizzo sei a cavallo.

 

  • Per quanto riguarda la categoria Speed Freeride Powder hai bisogno di un attacco strutturato con un flex sostenuto, con uno spoiler generalmente rigido, che conduca molto bene le forze che andrai ad imprimere. Sono generalmente attacchi molto precisi con i quali riesce a correggere velocemente la posizione per cambi lamina veloci e sicuri. E' molto semplice, è come nelle macchine, se hai una macchina da corsa hai bisogno di sospensioni rigide per una maggiore precisione, così se vai forte sullo snow hai bisogno di un attacco rigido e preciso.

 

  • Se invece sei alla ricerca di un attacco che ti possa permettere di fare tutto e farlo bene (dal freeride al park) All Mountain è la categoria alla quale ti devi rivolgere. Gli attacchi hanno generalmente un flex intermedio, non rigido come nella categoria freeride in modo tale da offrirti un'ottima conduttività senza però penalizzare la correzione dell'errore (un pelo più difficile con attacchi molto rigidi). Sono attacchi precisi, che puoi utilizzare in pista tranquillamente o in strutture freestyle con incursioni in park, nulla ti è precluso. E' la categoria di attacchi più prolifica e versatile. Sono attacchi che possono seguirti durante il tuo

 

  • Discorso molto simile per quanto riguarda attacchi di tipo Freestyle Versatili, lo dice il nome stesso, sono freestyle ma sono anche versatili. Hanno generalmente spoiler non troppo rigidi per garantirti una buona conduzione in pista ma anche un'ottima correzione dell'errore all'interno di strutture freestyle. Questa è una distinzione tutta nostra per cercare di settorializzare maggiormente l'offerta attacchi e per darti un idea più precisa dell'attacco che andrai a scegliere in quanto non ci sono grandi differenze con attacchi da noi definiti All Mountain. Sono quindi attacchi versatili, che puoi utilizzare ovunque e che possono seguirti durante il tuo apprendimento.

 

  • Per quanto riguarda invece attacchi di tipo Park Jib Rails il discorso cambia. Sono attacchi generalmente con Spoiler molto morbidi e pastosi così da garantirti una correzione dell'errore massima. Decisamente manovrabili e dall'anima giocherellosa sono attacchi indicati per tutto quel mondo di flat trick box, rail e simili. Se sei uno che si chiude in park quando sorge il sole e esce quando cala adorerai attacchi di questo tipo.

 

  • Discorso a parte per gli Attacchi Split, sono che montano su splitboard come avrai potuto immaginare, sono reattivi e leggeri per avere sostegno quando sei in discesa e non pesare come un'incudine di ghisa quando sei in risalita. 


Tutto chiaro ora? Se hai bisogno di velocità ti servono sostegno e precisione, se invece hai bisogno di manovrabilità devi ricercare la pastosità e flex meno rigidi. All'interno di questa ipotetica scala le sfumature sono molteplici, controlla con cura all'interno di ogni articolo nella descrizione, che non lo dico perchè le scrivo io eh, li troverai le specifiche di ogni attacco.

 

Ora che la conoscienza è in te, utilizza il configuratore attacchi che trovi sulla sinistra nella sezione attacchi snowboard, sembra una roba automatizzata, in realtà dentro c'è un piccolo boss che ti consiglia ogni volta che premi un pulsante. LA FARM CI TIENE A TE!

 

Attacchi rapidi

 

Siete terribilmente lenti?
Siete nati stanchi?
Avete la lombosciatalgia?
I vostri amici sciatori stressano perché fate perdere loro tempo prezioso?
Come ben saprete per loro sciare è un lavoro: arrivano sulle piste quando è ancora buio, hanno una fretta bestia, non si fermano a mangiare e hanno il pannolone per non sprecare neanche un minuto.

Bene sappiate che la tecnica sta dalla vostra parte!
Nel corso delle ultime stagioni la case hanno messo a punto un sacco di soluzioni innovative per ciò che riguarda gli attacchi, al fine di accelerare le operazioni e di farci risparmiare tempo, fatica e guanti (che tendono ad avere la peggio nei durissimi match coi cricchetti).

Quando si parla di sistemi ad aggancio rapido non si può non citare Flow, azienda che ha fatto del back-in (che nessuno pensi male!) il proprio cavallo di battaglia continuando a svilupparlo e a migliorarlo negli anni e creando un vero a proprio esercito di adepti da fare invidia a scientology.
Gli attacchi Flow sono composti da uno spoiler reclinabile e da un fascione unico anatomico che, negli ultimi anni Flow ha progressivemente assottigliato al centro per renderlo di fatto molto simile alle due straps tradizionali;  inoltre ha inserito su tutti i modelli 2 o addirittura 4 mini-cricchetti per poter regolare micrometricamente la pressione del fascione come su un attacco normale.
L’aggancio avviene mediante l’inserimento dello scarpone da dietro ed il sollevamento dello spoiler che viene premuto sul back dello scarpone dall’azione combinata di una leva e un cavo metallico.
Il sistema è rapido ed efficace e presenta il vantaggio di essere compatibile con praticamente tutti gli scarponi soft in commercio a differenza di una volta.
Ha inoltre subito degl’ indubbi miglioramenti negli ultimi anni, specie nello shape del fascione e nell’aggancio posteriore, passato da straps in cordura al cavo metallico , appunto.
Insomma questi attacchi , complici i passi avanti fatti nelle ultime stagioni , hanno visto crescere ancora il numero dei propri fedeli e sono arrivati a coprire una grossa fetta di mercato.
Flow non è un attacco , è uno stile di vita.

Su back-in e aggancio rapido anche K2 non è certo rimasta a guardare e in queste ultime stagioni ha sviluppato e perfezionato un paio di trovate davvero funzionali.
Il K2 Cinch si presenta come la sintesi perfetta tra attacco tradizionale e back-in : oltre al sistema di calzata posteriore è dotato di normali straps e cricchetti che lo rendono comodo e polivalente (si può decidere di utilizzarlo proprio come un comune attacco).



L’ Uprise è invece dotato della tecnologia K2 Auto Straps : lo strap in punta si apre e si chiude automaticamente scricchettando quello alla caviglia tramite un cavetto d’acciaio nascosto , dimezzando tempi e rotture di balle.




Altra soluzione rapida ormai collaudata e scelta ogni anno da numerosi riders è quella proposta da Ride con la sua tecnologia Contraband V-Strap.
Questo particolare brevetto prevede , al posto del toe strap , una sorta di V in poliuretano (quindi flessibile e resistente al freddo) collegata allo strap superiore così da rendere l’attacco regolabile da un unico cricchetto.
Lo so le immagini rendono meglio l’idea.




E per finire due parole sul Fast-Fit di Salomon : non sarà nulla di particolarmente estroso ma il toe strap che semplicemente “non si sfila”  (chiedo scusa ma è la definizione più tecnica che mi è venuta in mente) e rimane in posizione è veramente comodo e pratico , oltre che dannatamente veloce.




Ecco infine gli attacchi utilizzati dal Boss in persona nelle uscite informali
 


e in quelle ufficiali del club…

 

 
  ATTACCHI UOMO O UNISEX DONNA
                     
BURTON, NITRO, RAIDEN, HOSTILE, FORUM, SALOMON, ROSSIGNOL, FLUX
  S M L S-M M-L   S M L S-M
cm 22-24,5 25-27,5 28-31,5 22,5-27,5 27-31   21-23 23-25 25-29 22,5-27,5
eur 32-37,5 38-42,5 43-49 35,5-42,5  42,5-49    32-37,5 38-42,5 43-49 35,5-42,5
                     
UNION
    M-L L-X         M-L L-X  
cm   24-28 27,5-32         24-28 27,5-32  
eur   38-43 42,5-48         38-43 42,5-48  
K2 FLOW RIDE
  M L XL       M L XL  
cm 23-27 26-29 29-33       23-27 26-29 29-33  
eur 36,5-40,5 40,5-44,5 44,5-50       36,5-40,5 40,5-44,5 44,5-50  
                     
DRAKE
  M L XL         M L  
cm 23-26,5 26,5-28,5 28,5-31,5         22-26,5 26,5-28,5  
eur 32-41 41-43,5 43,5-49         31-41 41-43,5  
                     
TAGLIE CONSIGLIATE DA FRESH FARM PER UN CORRETTO ABBINAMENTO SCARPONE ATTACCO
La compatibilita’ attacco-scarpone dipende in parte dall’ingombro dello scarpone stesso: la tabella tiene conto di un ingombro medio

 

Quando si sceglie un attacco da snowboard (e se clikki qui ne vedi di strafighi!) i parametri da tenere in considerazione sono in linea di massima gli stessi che abbiamo visto per le tavole : il consiglio anche in questo caso è quello di valutare in maniera obiettiva il vostro tipo di riding e il vostro terreno di gioco preferito.
Come abbiamo detto per  attacco e scarpone sarebbe bene fare una scelta d’insieme anche per ciò che riguarda la combo attacco+tavola al fine di avere un mezzo perfettamente “cucito” sul nostro stile di surfata.
 
Nello specifico questa sezione nasce con l’intento di mostrarvi alcune novità interessanti introdotte dalle case nelle ultime stagioni e nel tentativo di rispondere ad uno degli interrogativi che la razza umana da sempre si pone : “questo attacco andrà bene con la mia tavola ?”
Tralasciando il mondo dell’hard (per quello c’è youporn!) e degli step-in (attacchi appositamente studiati per masochisti ed aspiranti suicidi) cercheremo di fare chiarezza sulle varie compatibiltà tavola/attacco e sulle nuove tecnologie nate per semplificarci la vita.


Se nella vostra futura attrezzatura non compare il nome Burton state tranquilli perché “tutto va con tutto” , nel senso che tutti gli attacchi sono compatibili con tutte le tavole in commercio e viceversa.
Se abbiamo a che fare con Burton non c’è da disperarsi , ma solo da tenere a mente un paio di cose.
 
Queste sono le boccolature più diffuse sul mercato e sono perfettamente compatibili con tutti i principali marchi sforna-attacchi.

 

Il disco dei vostri attacchi verrà fissato a mezzo di 4 viti per attacco: il sistema 4x4

Questi sono invece i sistemi adottati da Jake Burton (li studia lui in persona nella sua cameretta!) : il classico 3D e il The Channel , che ha un po’ incasinato le idee a tutti.


Il sistema 3D prevede che il disco degli attacchi si fissi con 3 viti (devi mirare i buchi con un po’ più d’attenzione)
Per ciò che riguarda il ststema 3D i marchi di attacchi compatibili sono i seguenti :
Burton non Est (e ci mancherebbe!) ,  Drake ,  Flow , Forum , K2 , Ride , Salomon e Union.



Il sistema The Channel merita invece un discorso un po’ più ampio e qualche spiegazione in più.
A differenza di tante soluzioni estrose adottate e ben presto abbandonate da altre case , il Channel è vivo e vegeto ormai da diverse stagioni e sembra rappresentare il futuro per ciò riguarda il marchio Burton snowboard.

Ma come funziona ‘sto benedetto sistema The Channel?

Come suggerisce il nome si tratta di un sistema di fissaggio degli attacchi su due guide (due “canali” appunto) che vengono fermati grazie a due viti poste ai lati dell’attacco e non più sotto.
In questa maniera secondo il signor Burton si riesce ad avere una migliore risposta da parte della tavola e una maggiore flessibilità , così come attacchi meno rigidi e meno pesanti (visto che di fatto manca la piastra base) in grado di assecondare al meglio i nostri movimenti e quelli della tavola.
Questi attacchi fanno parte della nuova linea EST (Extra Sensory Technology…libidine!) creati appositamente per tavole Channel o ICS (Infinite Channel System…doppia libidine!).

E come funzionano ‘sti benedetti attacchi EST?

Se ne parla bene e Burton sembra credere molto nel suo brevetto ma come sempre è una questione di gusti , certo è che si tratta di una soluzione piuttosto vincolante visto che gli attacchi con tecnologia EST sono utilizzabili solo su tavole Channel.
Cerchiamo di essere chiari :

gli attacchi EST vanno solo su tavole Channel

le tavole Channel montano attacchi EST ma anche altri marchi  compatibili o forniti di un kit adattatore con appositi dischi :

-    M6 Transition Kit per attacchi tradizionali Burton dal 2008 in poi
-    Flow 2011
-    Drake 2011
-    Union 2011
-    Forum con disco adeguato
-    Micro-Disc montato sul Ride Optimo Contraband



A complicare le cose Jake B è davvero un asso e quest’anno ha deciso di modificare il suo sistema Channel (ora M6 come la BMW) e di fornire le viti per il fissaggio direttamente con gli attacchi e non più con le tavole.
A questo punto non ci capirai più un una mazza quindi beccati sta tabella , leggitela , stampatela , odiala e portala sempre con te assieme alle cartine.


Tavola The Channel 2010/2011 + Attacchi EST 2010/2011: compatibile grazie alle viti allegate agli attacchi
Tavola The Channel 2010/2011 + Attacchi EST pre 2010/2011: compatibile tramite l’utilizzo di un KIT adattatore
Tavola ICS pre 2010/2011 + Attacchi EST 2010/2011: compatibile tramite l’utilizzo di un KIT adattatore
Tavola The Channel 2010/2011 + Attacco non EST: compatibile tramite KIT adattatore se gli attacchi sono supportati
 

PRODOTTO 2016-17 PRENOTABILE SIN DA ORA!

Metti le mani su questo gioiello prima di tutti i tuoi amici e grida loro: "Io ce l'ho giaaaaaaaaa'". Funziona così: oggi lasci un acconto di 50 Euro, prenoti la tua attrezzatura al PREZZO SCONTATO che vedi e ottieni in +UN BEL BUONO da spendere nei prossimi acquisti. All'arrivo della merce al nostro magazzino (in genere in un paio di settimane;maggiori info chiedi), ti contattiamo, saldi la cifra rimanente e spediamo al volo. Sarai il primo del park ad avere l'ultimo modello ( e il più furbo, dato che hai in tasca un bel buono da spendere)

Prenotalo al prezzo di soli 50,00 €

Ottieni un buono di € 8,10

Come Montare gli Attacchi su una Tavola Snowboard Burton con sistema 3D


Come Montare gli Attacchi su una Tavola da Snowboard con Sistema 4x4


Come Montare gli Attacchi su una Tavola da Snowboard Burton con sistema The Channel

  • uomo
    Prodotto per uomo
  • -Utilizzo Versatile Freestyle- La parola d'ordine è divertimento in ognidove! Utilizza quest'arma per migliorare i tuoi trik, per cazzeggiare spensierato, mantenedo comunque un'ottima versatilità per la conduzione e semplicità nella neve fresca
  •  
  • Questi attacchi sono compatibili con tavole che utilizzano il sistema 4x4 a quattro viti (se non diversamente specificato nella descrizione nel caso di attacchi 2x4) e con tavole Burton che hanno il sistema The Channel (canale centrale)
Articoli consigliati
BURTON PAD ALUMINUM STUD MAT
Prezzo: 22.99 € Sconto: 13%
Prezzo Scontato: 19.99
BURTON PAD ALUMINUM STUD MAT
Prezzo: 22.99 € Sconto: 13%
Prezzo Scontato: 19.99
VOLCOM STONE SPIKE PAD
Prezzo: 25.99 € Sconto: 23%
Prezzo Scontato: 19.99
VOLCOM STONE SPIKE PAD
Prezzo: 25.99 € Sconto: 23%
Prezzo Scontato: 19.99
VOLCOM STONE SPIKE PAD
Prezzo: 25.99 € Sconto: 23%
Prezzo Scontato: 19.99
Back to Top