ABBIGLIAMENTO SNOWBOARD  >  PANTALONI SNOWBOARD

L1 NITRO AFTERSHOCK PANT GUNMETAL

Prezzo: 209.99 €   Saldi 10%

188.99 €

Taglia CM EUR Disponibilità
M 46/48 immediata

Spedizione gratis in 24/48 ore!

Il prodotto è disponibile ora

L1 NITRO AFTERSHOCK PANT

Hey rider, qui trovi in sintesi tutto quello che devi sapere sul PANTALONE L1 NITRO AFTERSHOCK PANT.

PANTALONE AFTERSHOCK PANT L1 NITRO

Il AFTERSHOCK PANT e' un PANTALONE da UOMO di L1 NITRO che spacca. Ha un trattamento DWR (Durable Water Repellent) che ne fa un capo adatto all'utilizzo sulla neve in giornate senza precipitazioni o vento. Resiste alle cadutine sulla neve ma non e' definibile impermeabile.

Il suo prezzo di listino e' di 209,99 euro ma solo su Fresh Farm lo trovi con il maggior sconto online e hai la garanzia del miglior prezzo.

Se questo pantalone ti e' piaciuto dai un'occhiata a tutti i pantaloni simili al L1 NITRO AFTERSHOCK PANT oppure fatti un giro nella categoria giacche.

Scegli la tua attrezzatura e vieni a provarla con la Farmily ad uno degli snowcamp di Fresh Farm!!!

Chiunque superati i 10 anni di eta’ e’ in grado di comprarsi una giacca o un paio di braghe.

E allora perché fare un articolo del genere?

Perché se il boss ci vede cazzeggiare per il negozio sbrocca (e comincia a lanciare oggetti) quindi mi sono messo al riparo nel retro fingendo di scrivere la rubrica del secolo e gli ho pure fatto fuori un pacchetto di cracker.

Ho fatto un giro su Gnarcolate,ho guardato due fighe sul suo fb e mi sono fatto un paio di partite a burraco.

Volevo fare un giro pure su chatroulette ma sono stato bloccato da quel briciolo di dignità che ancora possiedo.

 Dai facciamo che due vaccate le scrivo davvero.

In genere nelle nostre descrizioni trovate indicazioni sull’impermeabilità e la traspirabilità dei capi espressa in mm e colonne d’acqua…eh?

La fantomatica colonna d’acqua dà indicazioni sull’impermeabilità di un materiale ed indica la pressione, espressa in millimetri, che può gravare su un materiale prima che questo lasci penetrare l’acqua. Data una colonna d’acqua superiore a 1300 mm il capo d’abbigliamento è considerato impermeabile mentre per un valore posto tra i 400 e i 1300 mm il tessuto risulta essere solo idrorepellente (ecco perché diciamo che coi nostri capi ci puoi fare la doccia!)

Questa misurazione (che è universalmente riconosciuta,non l’abbiamo inventata noi da ubriachi) deve rispondere ai criteri stabiliti dalla norma ISO 811 :

"A specimen is subjected to a steadily increasing pressure of water on one face, under standard conditions, until penetration occurs in three places. The water pressure may be applied from below or from above the test specimen. The hydrostatic head supported by a fabric is a measure of the resistance to the passage of water through the fabric."

 

http://www.housegate.net/woodvival/tecniche/colonna/wasser_i.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 


Quindi?

Quindi più alta è la colonna d’acqua, maggiore è l’impermeabilità in rapporto al tempo di esposizione all’acqua.

Occhio altissime impermeabilità possono implicare un potere traspirante basso (e conseguente effetto sauna) ecco perché indichiamo sempre anche la traspirabilita’ : in un capo studiato per un utilizzo sportivo deve essere elevata e garantita.

Come avrete notato tutto il tecnico che abbiamo online presenta valori belli alti,proprio per evitare di farvi inzuppare sulle piste o di farvi fare la schiuma come in sacco del rusco.

Capito?

Con la salopette da pesca 100% silicone del nonno di sicuro non vi bagnerete ma finirete col sudare (e col puzzare) come una vacca tibetana dopo appena mezz’ora di snow.

Altro punto che in genere manda in crisi la gente è la compatibilità dell’interfaccia giacca-pantalone.

Ovviamente risultano perfettamente collegabili solo  capi della stesso marchio visto che i sistemi utilizzati dalle case sono i più fantasiosi e disparati (clip,bottoni o zip).

Un paio di esempi giusto per farvi un’idea.

FOURSQUARE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BURTON

 

 

 

 

 

 

 

 

VOLCOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A meno che all’anagrafe non facciate Travis Rice vi sconsigliamo di badare troppo a queste menate perché spesso risultano scomode e poco pratiche (effetto Robocop) per chi non passa ore in mezzo a metri di fresca.

E poi se al quinto bombardino caldo vi capita di dover correre al cesso con tutti sti ciappini da scollegare rischiate di arrivare lunghi…

Noi siamo old school (vecchi) e non amiamo le robe strane ma se proprio volete tenere le chiappe al caldo meglio optare per una bella ghetta rapida in stile Annex Special Blend che tiene le natiche asciutte senza interferire coi movimenti e con le corse al bagno.

 

 

 

L1 NITRO AFTERSHOCK PANT

Hey rider, qui trovi in sintesi tutto quello che devi sapere sul PANTALONE L1 NITRO AFTERSHOCK PANT.

PANTALONE AFTERSHOCK PANT L1 NITRO

Il AFTERSHOCK PANT e' un PANTALONE da UOMO di L1 NITRO che spacca. Ha un trattamento DWR (Durable Water Repellent) che ne fa un capo adatto all'utilizzo sulla neve in giornate senza precipitazioni o vento. Resiste alle cadutine sulla neve ma non e' definibile impermeabile.

Il suo prezzo di listino e' di 209,99 euro ma solo su Fresh Farm lo trovi con il maggior sconto online e hai la garanzia del miglior prezzo.

Se questo pantalone ti e' piaciuto dai un'occhiata a tutti i pantaloni simili al L1 NITRO AFTERSHOCK PANT oppure fatti un giro nella categoria giacche.

Scegli la tua attrezzatura e vieni a provarla con la Farmily ad uno degli snowcamp di Fresh Farm!!!

Chiunque superati i 10 anni di eta’ e’ in grado di comprarsi una giacca o un paio di braghe.

E allora perché fare un articolo del genere?

Perché se il boss ci vede cazzeggiare per il negozio sbrocca (e comincia a lanciare oggetti) quindi mi sono messo al riparo nel retro fingendo di scrivere la rubrica del secolo e gli ho pure fatto fuori un pacchetto di cracker.

Ho fatto un giro su Gnarcolate,ho guardato due fighe sul suo fb e mi sono fatto un paio di partite a burraco.

Volevo fare un giro pure su chatroulette ma sono stato bloccato da quel briciolo di dignità che ancora possiedo.

 Dai facciamo che due vaccate le scrivo davvero.

In genere nelle nostre descrizioni trovate indicazioni sull’impermeabilità e la traspirabilità dei capi espressa in mm e colonne d’acqua…eh?

La fantomatica colonna d’acqua dà indicazioni sull’impermeabilità di un materiale ed indica la pressione, espressa in millimetri, che può gravare su un materiale prima che questo lasci penetrare l’acqua. Data una colonna d’acqua superiore a 1300 mm il capo d’abbigliamento è considerato impermeabile mentre per un valore posto tra i 400 e i 1300 mm il tessuto risulta essere solo idrorepellente (ecco perché diciamo che coi nostri capi ci puoi fare la doccia!)

Questa misurazione (che è universalmente riconosciuta,non l’abbiamo inventata noi da ubriachi) deve rispondere ai criteri stabiliti dalla norma ISO 811 :

"A specimen is subjected to a steadily increasing pressure of water on one face, under standard conditions, until penetration occurs in three places. The water pressure may be applied from below or from above the test specimen. The hydrostatic head supported by a fabric is a measure of the resistance to the passage of water through the fabric."

 

http://www.housegate.net/woodvival/tecniche/colonna/wasser_i.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 


Quindi?

Quindi più alta è la colonna d’acqua, maggiore è l’impermeabilità in rapporto al tempo di esposizione all’acqua.

Occhio altissime impermeabilità possono implicare un potere traspirante basso (e conseguente effetto sauna) ecco perché indichiamo sempre anche la traspirabilita’ : in un capo studiato per un utilizzo sportivo deve essere elevata e garantita.

Come avrete notato tutto il tecnico che abbiamo online presenta valori belli alti,proprio per evitare di farvi inzuppare sulle piste o di farvi fare la schiuma come in sacco del rusco.

Capito?

Con la salopette da pesca 100% silicone del nonno di sicuro non vi bagnerete ma finirete col sudare (e col puzzare) come una vacca tibetana dopo appena mezz’ora di snow.

Altro punto che in genere manda in crisi la gente è la compatibilità dell’interfaccia giacca-pantalone.

Ovviamente risultano perfettamente collegabili solo  capi della stesso marchio visto che i sistemi utilizzati dalle case sono i più fantasiosi e disparati (clip,bottoni o zip).

Un paio di esempi giusto per farvi un’idea.

FOURSQUARE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BURTON

 

 

 

 

 

 

 

 

VOLCOM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A meno che all’anagrafe non facciate Travis Rice vi sconsigliamo di badare troppo a queste menate perché spesso risultano scomode e poco pratiche (effetto Robocop) per chi non passa ore in mezzo a metri di fresca.

E poi se al quinto bombardino caldo vi capita di dover correre al cesso con tutti sti ciappini da scollegare rischiate di arrivare lunghi…

Noi siamo old school (vecchi) e non amiamo le robe strane ma se proprio volete tenere le chiappe al caldo meglio optare per una bella ghetta rapida in stile Annex Special Blend che tiene le natiche asciutte senza interferire coi movimenti e con le corse al bagno.

 

 

 

  • uomo
    Prodotto per uomo

Articoli consigliati

BILLABONG CHEEKY
€ 219,99   59%
€ 89,99  
BURTON CASSIDY
€ 219,99   59%
€ 89,99  
BURTON CASSIDY
€ 219,99   59%
€ 89,99  
BURTON HOT SPOT PUFFY
€ 159,99   56%
€ 69,99  
BURTON FUSION
€ 139,99   57%
€ 59,99  
Back to Top